Raretracce

Cultura – Politica – Musica / America – Roma – Brindisi

Note di Storia, Puntata 4

Quella risposta che cambiò la storia.

Come potete immaginare la quarta puntata sarà dedicata ai fine anni ottanta.
Vorrei dirvi subito che avremo un super ospite.
Forse il suo nome può non dirvi nulla, si chiama Riccardo Ehrman.
E’ il giornalista che, con una semplice domanda, ha cambiato le sorti politiche del pianeta.
Non ci credete? Leggete qui:

Il 9 novembre 1989, durante una conferenza stampa convocata per le 18, gli fu recapitata la notizia che tutti i berlinesi dell’Est avrebbero potuto attraversare il confine con un appropriato permesso, ma non gli furono date informazioni su come trasmettere la notizia. Dato che il provvedimento era stato preso poche ore prima della conferenza, esso avrebbe dovuto entrare in vigore nei giorni successivi, dando così il tempo di dare la notizia alle guardie di confine. Alle 18,53 il corrispondente ANSA da Berlino Est, Riccardo Ehrman, chiese da quando le nuove misure sarebbero entrate in vigore. Schabowski cercò inutilmente una risposta nella velina del Politburo, ma non avendo un’idea precisa, azzardò:

« Per accontentare i nostri alleati, è stata presa la decisione di aprire i posti di blocco. (…) Se sono stato informato correttamente quest’ordine diventa efficace immediatamente. »

Decine di migliaia di berlinesi dell’Est avendo visto l’annuncio di Schabowski in diretta alla televisione, si precipitarono, inondando le GÜSt e chiedendo di entrare in Berlino Ovest. Le guardie di confine, sorprese, iniziarono a tempestare di telefonate i loro superiori, ma era ormai chiaro che – laddove non vi era stato adempimento spontaneo all’annuncio pervenuto via etere non era più possibile rimandare indietro tale enorme folla vista la mancanza di equipaggiamenti atti a sedare un movimento di tali proporzioni.
Furono allora costrette ad aprire i checkpoint…
Il muro era caduto…

Capite quindi che la quarta puntata sarà davvero imperdibile.
Dopo i grandi ospiti della scorsa puntata ( Camilli e Veltroni), non potevamo non invitare altri protagonisti degli anni che andremo ad analizzare.
Oltre a Ehrman ci sarà Geppino Fiorenza di Libera, con cui analizzeremo il caso Siani e l’exploit delle mafie negli anni ottanta.
E poi, grande spazio al pop anni ottanta. Pop non solo musicale ma anche di costume e cinematografico. Parleremo dei film più belli dell’epoca: da Roger Rabbit a Riotrno al futuro, dalla Storia Infinita a Rambo.
E poi, il mitico concertone del Live Aid del 1985 e l’approfondimento sul personaggio del lustro che, questa volta, non sarà un personaggio reale.
Sul finire, immancabile, la rubrica trash !
Stay tuned on:
www.radiosapienza.net
oppure, in caso di problemi tecnici, anche qui:
http://tunein.com/radio/Radio-Sapienza-s161619/

I podcast ( le registrazioni delle vecchie puntate) sono qui:

http://www.radiosapienza.net/2013/2013-06-21-10-14-52/on-air/note-di-storia.html

locandina

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: