Raretracce

Cultura – Politica – Musica / America – Roma – Brindisi

La schifezza di Grillo contro i giornalisti

Diciamocelo, ormai la politica ci aveva abituato a tutto, o quasi a quanto pare. Forse era dai tempi del c.d. “editto bulgaro” di berlusconiana memoria che non riecheggiava l’idea di una BlackList dei giornalisti.
Se ne sentivate la mancanza, ci ha pensato questo pomeriggio Beppe Grillo a rinfrescarci la memoria pubblicando, per non dire sbattendo, sul suo Blog la faccia di Maria Novella Oppo, giornalista dell’Unità.
La cronista viene indicata come colpevole di aver scritto opinioni negative sul Movimento cinque stelle.Giornalista Unità
Un comportamento, quello grillino, iper democratico, non c’è che dire. Pensate, il padrone/presidente/capo politico di un partito che gestisce quasi un terzo del consenso nazionale che  lancia una rubrica per additare come nemico del popolo  un giornalista che non la pensa come lui.
Peraltro stupiscono i toni e i contenuti del post: “Maria Novella Oppo si vanta di lavorare all’Unità dalla fine del 1973. Da allora non ha mai avuto un altro lavoro..” Come se di tutto ciò ci fosse da vergognarsi.
E poi ancora: “è mantenuta dai contribuenti da 40 anni grazie ai finanziamenti pubblici all’editoria”.
Premesso che sul concetto di “mantenuta” se ne può discutere per giorni essendo in tanti, a modo loro, dei mantenuti dai soldi pubblici ma poi, seguendo questa linea di pensiero, ogni giornalista di ogni testata ( ricevendo QUASI tutte dei finanziamenti statali) può essere attaccato in quanto “mantenuto” dai cittadini, concetto alquanto esilarante.
Nel post di Grillo sono poi riassunte alcune frasi giudicate infamanti dal comico genovese. Concetti che, come potete leggere direttamente dall’articolo originale, non hanno nulla di così scandaloso. Sono delle semplici opinioni, certo discutibili, ma non meno o più esagerate di quanto si possa leggere su tantissimi altri quotidiani.
Inoltre, come detto, a lasciare perplessi è il tono dell’articolo, che definire intimidatorio e arrogante è anche poco: “Il M5S abolirà il finanziamento pubblico all’editoria e la Oppo dovrà cercarsi un lavoro. Non è mai troppo tardi, o forse sì.”
Penso che da una forza parlamentare del 20(e oltre)% non ci si possa aspettare bassezze di questo genere.
Caro Beppe, il bello di una democrazia è anche questo, la presenza di più opinioni, spesso discordanti tra loro. Peraltro sarebbe bello pensare a cosa si sarebbe potuto (giustamente) scatenare su un Bersani, un Renzi o magari lo stesso Berlusconi, se avessero pubblicato sul proprio sito personale un attacco individuale a un giornalista reo di aver scritto cose opinabili (?) sul loro partito.
Non sono un assiduo lettore dell’Unità e poi, se dobbiamo dirla tutta, in questo caso i fondi pubblici c’entrano ben poco.
Se dalle colonne di un giornale, che riceva o meno dei soldi dallo Stato, si diffama o si insulta pesantemente qualcuno,  si compie un reato, oltre che un atto profondamente avverso all’etica e alla deontologia giornalistica.
L’articolo si conclude con un invito a segnalare gli altri articoli del genere per andare a formare la nuova rubrica “Giornalista del giorno”. Insomma non c’è che dire, tolleranza a cinque stelle.
Ad aumentare il senso di nausea del post vi sono ovviamente i soliti bei commenti dei lettori. Notate quanti di essi si concentrino su offese di natura fisica o sessista, eccone un sunto dei più schifosi e, pensate un po’, dei più votati da altri utenti:

– Na merda, 110 Likes

– È lo stampo per fare i cessi, 175 Likes

– Una comunista parassita del cazzo gli si legge in faccia, 28 Likes

– E una parassita! Ho una edicola da 22 anni, e se in 22 anni totali avrò venduto 15, e dico 15 copie di quel giornale, forse sono anche assai!!! Vigliacchi/e, 23 Likes

– una parente degli Adams, 9 Likes

– un cesso! 13 Likes

-a lavorare… sotto padrone… poi vediamo cosa fai… e soprattutto cosa dici…, 5 Likes

-una dei tanti che manderemo a casa, 5 Likes

-ma nn è la sorella della Bindi..!!?? 3 Likes

– una testa di cazzo! 3 Likes

– A sembra una che non prende del cazzo da tempo… 3 Likes

sta cessa 3 Likes

 -Un cesso inguardabile. .3 Likes

To be continued….

Annunci

Un commento su “La schifezza di Grillo contro i giornalisti

  1. Pingback: Chi di Santoro ferisce, di Santoro perisce | raretracce

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: